L’obiettivo di NO PLACE non è la sintesi, ma l’espansione: basandosi sulla metafora del rizoma, ogni partecipante è al tempo stesso artista e curatore e, pertanto, chiamato a sua volta a coinvolgere e coordinare altri partecipanti a propria discrezione, attivando reazioni (e connessioni) a catena che sfuggono alla presunzione del controllo centrale.


NO PLACE 3, 49° Suzzara Prize, Suzzara (MN), September 2016

NO PLACE 2, Scotti Castle, Fombio (PC), March 2016

NO PLACE 1, Brugherio (MI), October 2015


NOPLACE 3 - 49° PREMIO SUZZARA

September 2016

Galleria del Premio Suzzara, Suzzara (MN)

Partito da un primo nucleo di 16 autori il rizoma di NO PLACE coinvolge in questa tappa oltre 600 artisti, in questo caso chiamati a portare una traccia di sé sotto forma di opere che vivano attraverso la negoziazione e il baratto per rapportarsi in questo modo alla storia del Premio Suzzara.

http://noplace.space/


Uguale e Contrario.- Il tempo della parola, (Equal and opposite-The time of word), 2016, 20 balls of wool to roll up and unroll


NO PLACE 2

March 2016

Scotti castle, Fombio (PC)

Alice’s hinge with light, 2016, notebook, sheets, reading lamps

Partito da un primo nucleo di 16 autori il rizoma di NO PLACE ha già coinvolto oltre 250 artisti, IN QUESTO CASO chiamati a portare una traccia di sé sotto forma di opere che vivano di “luce propria” (installazioni luminose, interventi visibili su smartphone, tablet, computer, lightbox, ecc.), popolando il castello di presenze discrete fatte di luci vibratili e mai definitive.


NO PLACE 1, Brugherio (MI), October 2015

NO PLACE 2, Scotti Castle, Fombio (PC), March 2016

NO PLACE 3, 49° Suzzara Prize, Suzzara (MN), September 2016